Scopri il territorio

Parchi di Firenze

Se sei un vero amante dell’arte e del verde non puoi perderti i parchi della città del Rinascimento, veri e propri musei a cielo aperto.



Oasi verdi

Il più noto ed indiscusso protagonista della sezione giardini della città, il Giardino di Boboli: tipico esempio del giardino all’italiana, un vero e proprio museo a cielo aperto, poiché parte integrante di Palazzo Pitti, al suo interno accoglie opere come la Fontana del Nettuno e dell’Oceano. Lo stretto legame che c’è tra Firenze ed il suo giglio ha reso possibile la nascita dei Giardini dell’Iris: sapevi che il giglio di Firenze in realtà è un Iris? Segna sul calendario una fuga in città per il mese di Maggio quando gli iris e le rose del Giardino delle Rose fioriscono inondando di un’esplosione di colore il panorama Piazzale Michelangelo. Per soddisfare le curiosità del viaggiatore avido di nuove scoperte che è in te, ti consigliamo di visitare il Giardino dell’Orticultura, storicamente luogo di ritrovo dei nobili fiorentini amanti del giardinaggio, ed è proprio qui che potrai ammirare una suggestiva serra ottocentesca in vetro e acciaio. Ultimo, ma non meno importante, il Giardino dei Semplici, l’orto botanico voluto da Cosimo I che accoglie una grande raccolta di piante provenienti da tutto il mondo e che deve il suo nome alle prime piante ospitate, quelle medicinali, definite appunto semplici.


Ville

Villa Bardini ed il suo glicine in fiore sono la tappa obbligatoria per il tuo soggiorno fiorentino di Aprile-Maggio. Una Villa nel centro storico di Firenze che oltre ad essere divenuta famosa su Instagram grazie alla fioritura del suo arco di glicine, è nota per le tre aree del giardino che seguono ben tre stili diversi: il giardino all’italiana, il parco all’inglese ed il parco agricolo. Menzione d’onore anche per il Giardino di Villa Torrigiani, il più grande giardino privato d’Europa, noto a tutti per il torrino in stile neogotico immerso nella misteriosa atmosfera che avvolge tutta la villa.


Grandi Parchi

Il complesso monumentale patrimonio dell’UNESCO dal 2013 del Parco di Pratolino è il luogo ideale per passeggiate rigeneranti e trekking nella natura. Qui troverai il Colosso dell’Appennino del Giambologna e la Grotta di Cupido. Allontanandosi di pochi chilometri dal centro città puoi raggiungere il Parco Pazzagli un grande giardino in cui sono esposte oltre 200 sculture del Maestro d'Arte Enzo Pazzagli


Esperienze simili | Scopri il territorio